domenica 16 dicembre 2012

I'm dreaming of a pink Christmas.....

Eccoci,
ci siamo....Finalmente ci sono riuscita. Cosa mi spingesse a desiderare un Natale bianco e rosa ,non lo so. So solo che ogni anno lo dico, e sistematicamente per pigrizia, tiro fuori dalle scatole le stesse decorazioni country. Quest'anno ho messo sotto chiave la pigrizia....ed ecco il mio Natale chic e "zuccheroso".Il tutto senza pesare sulle tasche ,ovviamente.Questa scelta ha creato qualche dissenso in famiglia. Il marito che storceva la bocca, il figlio che diceva che non è Natale senza tanti oggettini di colore diverso. Vi chiederete come ho fatto a convincerli. Occhioni languidi ,la vocina morbida , e un...."mai una volta che me lo fate fare come piace a me. Tutti gli anni finisce sempre che lo faccio io come volete voi". Lo so , starete pensando: "che diabolica!". Ma fa niente,ogni tanto bisogna sfoderare certe doti femminili! Ecco così apparire palline prettamente in vetro in offerta nei grandi magazzini,forse perchè semplicemente di colore bianco. E poi altre decorazioni tra le meno care dell'Ikea e alcune prese nei negozi dei cinesi a poco e spruzzate di neve per togliere quell'odioso aspetto plasticoso.E poi il mio tocco:dei pendagli che riportano vecchie foto vintage in bianco e nero, sporcate di glitter  e  tenuti da nastri rosa.Infine una chicca: per soli 2 euro una vecchia ed enorme pallina in vetro e perle trovata in un mercatino. Inutile dire che l'adoro. E come puntale? eh eh eh,volete sapere troppo : 2 fiori rosa sporcati di neve e una maschera bianca presa a Venezia pronta per essere decorata ma che in realtà così bianca andava benissimo! LO so ,lo so la maschera ricorda "Le 50 sfumature di grigio",ma che importa...è stata comunque una lettura di quest'anno. E con questo "servizio", ne approfitto per fare i miei migliori auguri a tutti gli amici e le amiche che pazientemente aspettano i miei post (che puntualmente non arrivano mai). Che sia un Natale sereno all'insegna dei buoni sentimenti,che non possono morire mai. Possono mutare ,ma non sparire.....
A presto
Baci, baci
il tocco di Leo: il trenino....








           






ecco il puntale...

la mia chicca: la pallina vintage


3 commenti:

  1. Cara Simona, il tuo Natale è stupendo! Gli uomini non capiscono niente...guai a discostarsi dai soliti schemi! Hai fatto benone! L'anno prossimo anch'io cambio: albero nuovo e nuove decorazioni a tema.
    Ne approfitto per mandarti il mio affettuoso *❁❁*”BUON NATALE!”*❁❁*

    RispondiElimina
  2. decisamente girly questo albero, quest'anno sarai soddisfatta!
    augurissimi!
    chiara

    RispondiElimina
  3. grazie!Auguroniiiiiiiiiiiiii!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...